piano di ammortamento prestito in excell

Un piano di ammortamento (di solito applicato ad un prestito o un mutuo) è una sorta di programma per restituire un debito attraverso rate, divise in quote capitale e quote interessi, specificando il capitale residuo dovuto dopo ogni pagamento.

Un piano di ammortamento (di solito applicato ad un prestito o un mutuo) è una sorta di programma per restituire un debito attraverso rate, divise in quote capitale e quote interessi, specificando il capitale residuo dovuto dopo ogni pagamento.

N.B: Si precisa che nel caso di finanziamento a tasso variabile, il piano di ammortamento è puramente indicativo, in quanto il tasso di interesse è in continua evoluzione, per cui gli interessi variano ad ogni pagamento.

Le tipologie di piano di ammortamento

Esistono diversi tipi di piani di ammortamento:

  • Ammortamento fisso (ammortamento alla francese), caratterizzato da rate fisse con il tasso di interesse calcolato sul debito residuo alla fine del periodo precedente, il cui importo capitale è dato dalla differenza tra le rate e quota interessi. In sunto, il piano di ammortamento alla francese è composto da rate tutte uguali, con un tasso di interesse inizialmente elevato che decresce nel tempo e un importo capitale iniziale basso che aumenta gradualmente.
  • Ammortamento a quota capitale costante (ammortamento all’italiana), che si caratterizza per una rata a quota capitale continua, alla quale si aggiungono gli interessi sul capitale residuo. In questo caso, le rate non sono esattamente le stesse: al diminuire del capitale residuo, diminuiscono anche la quota interessi e l’importo dovuto.
  • Ammortamento tedesco, simile all’ammortamento alla francese, in quanto prevede rate costanti, tranne che per la prima volta. Si tratta di un piano di ammortamento in cui la quota interessi viene corrisposta in anticipo, mentre la quota capitale viene corrisposta posteriormente. Pertanto, la rata iniziale da pagare immediatamente è costituita dai soli interessi ed è inferiore alle successive rate fisse, in cui vengono rimborsati sia il capitale che la quota capitale, sempre pagati in anticipo in fase di maturazione.
  • Ammortamento con quote cumulate a due aliquote (ammortamento americano o anglosassone), caratterizzato da operazioni simultanee di investimento e operazioni di finanziamento. In poche parole, la rata si divide in due parti: la prima parte è destinata a sostenere gli interessi sul prestito, con il debito residuo invariato, mentre la seconda parte è investita in un piano di accumulo, rimunerato ad un tasso di interesse diverso da quello di finanziamento (di solito più basso), il cui scopo è quello di generare un importo pari al debito contratto originariamente, per poi estinguerlo.

Nonostante il nome possa trarre in inganno, in Italia il piano di ammortamento più diffuso è la rata fissa, ovvero alla francese.

piano ammortamento

Come si calcolano le rate del prestito?

Contrariamente all’apparenza, per costruire un piano di ammortamento e calcolare le rate del prestito non serve una laurea in matematica.

Il meccanismo che lo regola è molto semplice, vicino all’ordinaria esperienza di vita.

Hai prestato 1.000 euro ad un amico che te lo ha restituito per 500 euro alla fine di un mese e 500 euro alla fine del mese successivo? Ecco, hai fatto un ammortamento.

In poche parole:

PagamentoQuota capitaleCapitale residuo
Prestito 1.000,00
1° mese500,00500,00
2° mese500,000,00
Piano di ammortamento del prestito senza interessi

Se fosse stata una banca a finanziare i € 1.000, richiederebbe anche gli interessi. Ipotizzando l’1% al mese, il debitore deve pagare anche 10 euro di interessi più la prima rata (debito 1.000 euro x 1% x 1 mese) e 5 euro (debito 500 euro x 1% x 1 mese) nel secondo mese.

Il piano di ammortamento è il seguente:

PagamentoQuota capitaleCapitale residuoQuota interessiRata
Prestito 1.000,00  
1° mese500,00500,0010,00510,00
2° mese500,000,005,00505,00
Totale1.000,00 15,001.015,00
Piano di ammortamento del prestito con interessi

In questo caso, il pagamento della rata si compone in due parti. La quota capitale e la quota relativa agli interessi per tutti i prestiti bancari.

Il processo per il calcolo del piano di ammortamento è simile. Nella costruzione, devono essere considerati solo due criteri di base:

  • L’importo capitale totale compreso nella rata deve essere pari all’importo originario del prestito;
  • All’atto del pagamento della rata devono essere riconosciuti tutti gli interessi maturati nel periodo coperto dalla rata.

Come fare un piano di ammortamento?

Il calcolo per il piano di ammortamento alla francese prevede che le rate mensili siano costanti e costituite da una quota di interessi calcolata sul debito residuo.

Si vede bene che per i primi mesi del piano di ammortamento del prestito, il tasso di interesse supererà l’importo principale. Accadrà il contrario nelle rate finali.

Questo è un esempio di piano di ammortamento in cui 1.000 euro vengono presi in prestito al 2% e rimborsati entro 12 mesi.

Mese pagamentoImporto Rata €Quota Capitale €Quota Interessi €Importo capitale residuo €
184,2482,571,67917,43
284,2482,711,53834,72
384,2482,851,39751,87
484,2482,991,25668,88
584,2483,121,11585,76
684,2483,260,98502,50
784,2483,400,84419,10
884,2483,540,70335,56
984,2483,680,56251,88
1084,2483,820,42168,06
1184,2483,960,2884,10
1284,2484,100,140,00
 Totale 1010,88 1000,00 10,88 
Piano di ammortamento del prestito con interessi restituito in 12 mesi

 ­­­

Ecco un foglio excel per calcolarlo

I piani di ammortamento possono essere facilmente calcolati in Excel utilizzando i modelli forniti da Microsoft.

Potrai seguire le istruzioni di seguito:

  • Vai al sito web ufficiale di Office, nella sezione Modelli di gestione finanziaria;
  • Scarica il documento Calcolatore prestito semplice e tabella di ammortamento;
  • Aprilo con Excel;
  • Inserisci l’importo del prestito;
  • Inserisci il tasso di interesse annuo;
  • Immettere la durata del prestito in anni;
  • Inserisci il numero delle rate annuali;
  • Inserisci la data di inizio del prestito.

Una volta eseguite queste semplici azioni, avrai la possibilità di calcolare subito il tuo piano di ammortamento per un prestito acquisito con cessione del quinto.

Piano di ammortamento con la Cessione del Quinto

Quando si richiede un prestito utilizzando la Cessione del Quinto, il piano di rimborso viene calcolato dall’istituto di credito tramite un software specifico, molto più complesso di Excel.

Questi programmi consentono di collegare variabili aggiuntive per fornire la soluzione più personalizzata possibile.

Il piano di ammortamento della cessione del quinto viene infine consegnato al cliente dalla società finanziaria al momento della valutazione.

C’è un documento base come il modulo Secci (acronimo di Standard European Consumer Credit Information), che garantisce la trasparenza bancaria del sistema creditizio.