Pronti Contro Termine significato, vantaggi, svantaggi e tassazione

Ti stai chiedendo… Pronti Contro Termine rendimenti?

I pronti contro termine sono strumenti che, specie in determinate situazioni, possono rivelarsi estremamente vantaggiosi, in quanto si tratta di investimenti sul breve periodo e che presentano meno rischi rispetto ad altre forme di capitalizzazione.

Proprio per la frequenza con i quali appaiono, è bene specificare che sono sempre più i soggetti interessati a comprendere cosa siano i pronti contro termine, qual è il loro funzionamento e ovviamente, anche quali possono essere i rischi.

Ovviamente, trattandosi sempre di strumenti finanziari, prima di fare qualsiasi scelta è bene capire a fondo cosa sono, quali sono i principali vantaggi e svantaggi e in che modo possono essere utilizzati al meglio per ottenere benefici.

Pronti contro termine: cosa sono?

I pronti contro termine sono uno strumento finanziario che, specie all’interno del contesto bancario, tendono ad apparire frequentemente (molto spesso, con sigle come P/T oppure PCT) e possono essere emessi da:

  • Banche (specie dalla Banca d’Italia);
  • Altri soggetti (ad esempio istituti finanziari quali Fineco pct, pct Intesa Sanpaolo, pronti contro termine Unicredit);
  • Intermediari finanziari.

I pronti contro termine sono stati introdotti in Italia a partire da 1979 e possono essere considerati come degli investimenti di breve-medio periodo (in quanto la loro durata varia da un minimo di 1 mese fino a 3 mesi oppure, nel caso di periodi più lunghi, per un massimo di un anno).

Rappresentano, quindi dei veri e propri ‘’contratti’’ che vengono stipulati tra un venditore e un acquirente: nella maggior parte dei casi, il venditore è la banca che cede all’acquirente un certo numero di titoli (i pronti contro termine) in cambio di denaro (ovviamente l’obiettivo finale è poi quello di riacquistare i titoli dallo stesso ad un prezzo più alto rispetto a quello iniziale).

Generalmente, vista la loro natura, le operazioni pronto contro termine vengono considerate come delle valide alternative sia al conto deposito che ai buoni fruttiferi o in generale, a qualsiasi altra forma di risparmio gestito di breve termine; inoltre, una volta stipulati, la consegna dei titoli avviene in maniera immediata (e questo spiega anche il motivo per il quale vengono definiti ‘’pronti’’).

Ad oggi, i pronti contro termine sono a tutti gli effetti uno strumento molto in voga non solo tra i risparmiatori ma anche tra gli intermediari che li emettono.

kreditiweb prestito personale
375x200 IT

Cosa comprerai con il prestito che otterrai?

Il modo più veloce per ottenere un finanziamento personale. Riceverai la risposta in 2 minuti in modo rapido e sicuro.

KreditiWeb Prestiti Personali
rendimento pct - pronti contro termine rendimento - rendimento pronti contro termine - rendimento pct 3 mesi - pronto contro termine rendimento

Rendimento PCT: qual è il rendimento dei pronti contro termine?

Nei pronti contro termine (anche detti PCT), vi è un venditore che cede ad un acquirente dei titoli (nella maggior parte dei casi si tratta di Titoli di Stato oppure titoli monetari): sono quindi degli investimenti rivolti a chi è alla ricerca di un rendimento di breve periodo e soprattutto, destinato a chi non ha intenzione di correre grandi rischi.

Questo spiega anche il motivo per il quale sono degli strumenti utilizzati sia dalle banche che da tutte le imprese che hanno la necessitò di andare a compensare gli squilibri di liquidità, sia in eccesso che in difetto.

Ovviamente, quando si parla dei pronti contro termine, uno degli argomenti di principale importanza riguarda proprio il loro rendimento.

In realtà, prima di poter affrontare questo aspetto, è bene fare un accenno ai prezzi di acquisto e ai prezzi di vendita. Nello specifico:

  • Il prezzo di acquisto è il prezzo determinato sulla base del prezzo di vendita e del tasso di interesse che viene concordato tra le parti;
  • Il prezzo di vendita è invece il prezzo fissato sulla base del valore nominale del titolo, il quale viene successivamente maggiorato.

A questo punto, bisogna chiarire che il rendimento dei pronti contro termine consiste proprio nella differenza che vi è tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita.

Per quanto riguarda la loro tassazione, invece, è bene specificare che la tassazione prevista sulla differenza di prezzo di questi contratti è pari al 20%, in alcuni casi la loro tassazione può scendere al 12,5% (nel caso dei titoli di Stato) per restare invece al 20% in tutte le altre tipologie di titoli.

Preventivo GRATUITO Cessione del Quinto?

Chiedi a Finanziarie Specializzate!

Pronti contro termine: chi sono i principali investitori?

I pronti contro termine sono degli strumenti destinati a varie categorie di soggetti. Nello specifico:

  • Banche;
  • Imprese;
  • Risparmiatori;
  • Intermediari finanziari;
  • Banca d’Italia;

e in generale, a chiunque sia interessato ad una forma di finanziamento a breve termine o al massimo della durata di un anno.

Quali sono i principali vantaggi dei pronti contro termine?

Come già anticipato, i pronti contro termine sono degli strumenti che, se ben sfruttati, possono risultare altamente vantaggiosi per diversi motivi.

Innanzitutto, perché:

  • Sono investimenti di breve durata: come detto prima, la loro durata può variare da un minimo di 1 mese fino ad un massimo di 3 mesi e nei casi più eccezionali, la loro durata può essere allungata fino ad un anno;
  • Rappresentano una valida alternativa a forme di risparmio più complesse: rispetto ai buoni fruttiferi ai conti deposito vincolati oppure ai titoli di Stato, i pronti contro termine risultano essere più vantaggiosi in quanto garantiscono un rendimento molto basso;
  • Possono garantire un rendimento elevato;
  • Sono adatti a chi non è interessato a forme di investimento di lungo periodo;
  • Possono andare a compensare gli squilibri di liquidità.

Questi, sono solo alcuni dei motivi per i quali optare per la stipulazione dei pronti contro termine potrebbe rappresentare una mossa vincente.

operazioni pronti contro termine - tassi pronti contro termine rendimenti - pronto contro termine tassi - pronti contro termine tassi

Quali sono gli svantaggi dei pronti contri termine?

I pronti contro termine, nonostante siano un prodotto molto vantaggioso, posseggono anche degli svantaggi, tra cui:

  • Mancanza di estinzione anticipata: trattandosi di una forma di investimento di breve termine, i pronti contro termine non presentano la possibilità di estinzione anticipata e per questo, l’investimento andrà mantenuto fino alla data di scadenza (viceversa, bisognerebbe pagare una penale per chiusura anticipata);
  • Pagamento dell’imposta di bollo: i pronti contro termine richiedono anche il pagamento di un’imposta di bollo che è pari allo 0,2% (l’imposta di bollo è riservata a chi possiede un conto titoli).

Investire nei pronti contro termine comporta dei rischi?

I pronti contro termine, seppur sono degli investimenti di breve durata, rappresentano a tutti gli effetti anch’essi una forma di investimento e per questo motivo, possono presentare dei rischi, i quali devono essere considerati.

Nello specifico, il principale rischio dei pronti contro termine riguarda proprio il sottostante: ad esempio, nel caso in cui l’emittente del titolo fallisse, la parte che ha ceduto i titoli potrebbe (attraverso l’uso di clausole contrattuali) evitare il pagamento degli interessi all’acquirente.

Ovviamente, i casi in cui l’emittente potrebbe fallire sono davvero molto bassi, in quanto nella maggior parte dei casi, l’emittente è proprio una banca, però rappresenta comunque un’eventualità che, al momento della sottoscrizione, va comunque tenuta in considerazione in quanto potrebbe verificarsi.

Sai qual è il prestito migliore per te?

Un prestito che soddisfi le tue richieste!

Conclusione

Il funzionamento dei pronti contro termine non risulta essere particolarmente complesso e soprattutto, possono essere considerati come una valida alternativa a chi cerca una forma di investimento di breve termine.

Per questo motivo, rappresentano la soluzione adatta a chi ricerca dei piccoli rendimenti senza incorrere in forme di investimento più complesse o che richiedono una durata maggiore.

Nonostante ciò, però, trattandosi di un prodotto finanziario, è bene specificare che si è sempre esposti a dei rischi e per questo motivo, prima della loro sottoscrizione, è bene affidarsi ad un professionista specializzato in grado di fornire nel dettaglio tutte le informazioni necessarie per poter fare la scelta giusta per le proprie esigenze.

kreditiweb prestito personale

Cosa comprerai con il prestito che otterrai?

Il modo più veloce per ottenere un finanziamento personale. Riceverai la risposta in 2 minuti in modo rapido e sicuro.

KreditiWeb Prestiti Personali

Hai pensato a cosa potrai realizzare con il finanziamento che otterrai?

KreditiWeb Prestiti Phones
Close